Alcune delle foto e dei video presenti sul sito sono stati presi da Internet e, quindi, valutati di pubblico dominio. 
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla loro rimozione.




Il finlandese Teemu Arminen...
E' il primo ad affacciarsi al Balcone

CINGOLI (MC) - Il finlandese Teemu Arminen, navigato dal connazionale Tuomo Nikkola, a bordo della Subaru Impreza N14 del Motoring Club, questa volta è riuscito a tenere dietro tutti per l’intera gara e con un tempo record nel terzo passaggio si è aggiudicato un meritato primo posto della 7^ Ronde Balcone delle Marche, terzo appuntamento del Challenge CSAI Raceday Ronde Terra.

Ottime le prestazioni di Francesco Fanari, navigato da Stefanelli su Mitsubishi Lancer Evo IX. Il pilota umbro si è portato subito nelle posizioni di testa della classifica e ha così conquistato il suo secondo podio, dopo il terzo posto assoluto alla sua gara di casa, il Nido dell’Aquila, aggiungendo punti importanti in ottica campionato.

Il trentino Luciano Cobbe, in coppia con Turco su Ford Focus WRC, è salito sul terzo gradino del podio grazie a una gara attenta e alla vittoria nel quarto e ultimo passaggio in gara.

Giuseppe “Pucci” Grossi e Alessandro Pavesi su Mitsubishi Lancer Evo IX, dopo aver sistemato l’assetto della vettura, hanno disputato una gara in crescendo che li ha portati a concludere ai piedi del podio e superando proprio nel quarto passaggio lo svizzero Federico Della Casa, navigato da Pozzi, su Ford Fiesta WRC.

Sesto assoluto uno scatenato Bruno Bentivogli, navigato da Andrea Cecchi, sulla datata, ma sempre veloce e affidabile, Subaru Impreza.

Settimi assoluti Edoardo Bresolin e Rudy Pollet (Ford Fiesta R5), che sono tornati a correre dopo un anno di assenza dalle gare e che hanno dovuto scrollarsi di dosso un po’ di ruggine oltre che adattarsi a questa nuova vettura.

Dietro di loro il rientrante sloveno Darko Peljhan (Mitsubishi Lancer Evo IX), presenza ormai fissa nel Challenge Raceday, che ha concluso una gara attenta davanti a Rudy e Maya Barbero e a Roggero-Saglietti, su medesime vetture.

La Ronde Balcone delle Marche si è corsa sulla PS “Lago di Cingoli” di 12,2 km, resa estremamente insidiosa dalla pioggia.


Share |

 

www.rallyeslalom.com :: redazione@emmegiedizioni.com :: Redazione e amministrazione in via Col di Lana, 24  - 10096 Collegno (TO) - Tel. 011.4149386